giovedì 26 aprile 2012

medici di base...

Stamattina, nello Studio associato del mio medico di base, in coda in mezzo a tanta gente che si lamentava e mentre un'impiegata piuttosto sgarbata sbrigava il suo lavoro con l'entusiasmo di un dentice, ho letto questo cartello:
"ieri fare il medico era una missione, oggi una sotto-missione"
...Mi è salito il sangue al cervello, avrei voluto prendere un bel pennarello e correggere la frase in:
"ieri fare il medico era una missione, oggi un freddo, lento lavoro impiegatizio annegato nella burocrazia"
Che tristezza ... forse non è tutta colpa dei Medici di base, però le cose sono cambiate e mi sembra impossibile che il Dottore che oggi mi compila ricette ed impegnative è lo stesso che quando ero bambina veniva a casa a visitarti con competenza ed empatia....
Ora lo Studio è organizato rigidamente, le ricette si ritirano solo un giorno a settimana, le visite a domicilio si pagano ... Ma gli orari degli appuntamenti non vengono rispettati, le impiegate sono sgarbate e spesso si sostituiscono ai medici in affari non di loro competenza, non c'è privacy quando esponi le tue richieste e spesso i documenti non sono pronti nel giorno "promesso" o sono sbagliati o incompleti.
Non è che posso lamentarmi, il mio Doc quando ho bisogno di qualcosa mi dice: "tu dimmi bene cosa devo scrivere e io te lo preparo" ... però .... Un consiglio, un "come va?" sarebbero graditi ... Saranno i troppi pazienti, la scarsa organizzazione, la necessità di non "affogare", ma un paziente non può essere trattato come io tratto le mie pratiche in ufficio, io non sono un pezzo di carta.

Alla fine sono stata zitta, ho fatto la coda e ho ritirato la mia ricetta ... sbagliata ...
Che amarezza...

5 commenti:

Sontyna ha detto...

Mi rendo sempre più conto che il progresso, se da un lato ci ha semplificato la vita, dall'altro ce l'ha inaridita in maniera esponenziale. Nessuno crede più al vecchio medico condotto che potevi buttar giù dal letto di notte, ma nemmeno così, dai...è un vero schifo!

MissValerie ha detto...

Una sorpresa per te sul mio blog.. e non te lo saresti mai immaginato! =D

Lovely ha detto...

:-) grazie!

Sara fatina ha detto...

Delle ricette sbagliate si lamenta sempre anche mia mamma, il suo medico mai una volta che ne azzeccasse una! Il mio per fortuna è uno dei pochi rimasti che ancora ti chiede "Come va?", tanto che mia mamma l'ha soprannominato "il medico di campagna" :)

Lovely ha detto...

E' una fortuna, tienitelo stretto! :) PS grazie per essere passata di qui ;)